Si chiamano DCA, Disturbi del Comportamento Alimentare, una sigla che racchiude molti disturbi più o meno conosciuti come l’anoressia, la bulimia, il BED (Binge Eating Disorder – disturbo da alimentazione incontrollata), disturbi alimentari sottosoglia, ecc.
In ogni caso, nonostante se ne parli poco, sono un fenomeno in continua crescita, si stima che circa 3 milioni di persone in Italia ne soffrano ed il dato allarmate è che, di questi, 2,3 milioni siano adolescenti e pre-adolescenti purtroppo sempre più giovani, non è più raro imbattersi in bambine affette da DCA persino sotto i 10 anni.
Internet, social networks, e TV propongono modelli di bellezza e di fisicità sempre più perfetti, non è difficile capire come i nostri figli si ritrovino con un senso di inadeguatezza cucito addosso e cerchino un’improbabile soluzione con un controllo errato del cibo o sfoghino su di esso la loro frustrazione.
Troppo magri, troppo grassi, non sono solo condizioni estetiche ma comportano un grave rischio sanitario.

In collaborazione con il CAB Polidiagnostico e con il patrocinio del Comuni di Missaglia e di Monticello Brianza, in due incontri affronteremo il fenomeno sotto l’aspetto psicologico e nutrizionale.

 

Martedì 21 marzo
ore 21.00

Missaglia – Palazzo Teodolinda

CIBO, CORPO, EMOZIONI – un dialogo possibile

A cura della Dott.ssa Anna Zardi, psicologa clinica e dell’età evolutiva, esperta dei disturbi del comportamento alimentare

Martedì 4 aprile
ore 21.00

Monticello Brianza – auditorium della scuola secondaria

RAGAZZI E DIETA – la corretta alimentazione  e il controllo del peso  come primo strumento  di prevenzione

A cura del Dr Paolo Godina, biologo nutrizionista specialista  in patologia clinica

La partecipazione è libera e gratuita

Clicca qui per scaricare il volantino

Leave a reply

required