I vincitori e tutte le foto del concorso Fuori Di Zucca

E’ stato un enorme successo!

Sono ben 109 i bambini che hanno partecipato a questa iniziativa, davvero non ce ne aspettavamo così tanti. Ci avete dato un bel daffare con le vostre 261 foto da catalogare, valutare e pubblicare… siamo stanchi ma molto, molto, MOLTO felici… Grazie.

La valutazione delle opere è stata fatta coinvolgendo insegnanti dell’Istituto, funzionari comunali e volontari di FuoriClasse. Le opere sono state votate in forma anonima, l’unico dato fornito alla giuria è stata la classe frequentata (ma non il plesso) e valutate in base alla qualità della realizzazione e alla originalità.

Gli alunni di Monticello hanno sfiorato l’en plein conquistando ben 5 premi sui 6 in palio.

I vincitori sono, per la scuola primaria:
1 – Margherita L. – 2^A – Plesso di Monticello
2 – (a parimerito) – Martina S. 4^B e Matteo M. 4^A – entrambi frequentanti il Plesso di Monticello

I vincitori per la Scuola Secondaria di Primo Grado sono:

1 – Giovanni C. – 1^B – Plesso di Monticello
2 – Giorgia C. – 1^A – Plesso di Monticello
3 – Tommaso M. – 2^A – Plesso di Missaglia

I primi classificati vincono un tablet PC 4G/WiFi con tastiera, i secondi e terzi classificati vincono un buono acquisto da 70 Euro cad. da spendere nelle cartolibrerie da Veru e Missaglia Libri di Missaglia.

Ricordiamo che è possibile sostenere FuoriClasse nelle sue iniziative versando una piccola quota associativa. Maggiori informazioni qui.

Ecco a voi tutte le foto divise per classe e plesso scolastico:

Indice:

Concorso Fuori di Zucca

Intaglia la tua zucca di Halloween e partecipa al concorso di FuoriClasse, potrai vincere due tablet multimediali con tastiera e 280 euro in buoni acquisto presso cartolibrerie locali.

Immagine non impegnativa

Partecipare è semplice e gratuito, se sei un alunno dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini, crea la tua zucca di Halloween, mettici tutto il tuo impegno e la tua originalità. Fotografa il tuo capolavoro e inviaci le foto (massimo 3) via WhatsApp al numero 392 9976760, oppure via mail a comunicazione@fuoriclasse.info unitamente al tuo nome, cognome, indirizzo, classe e plesso. Una giuria valuterà i lavori eseguiti, le tre zucche migliori degli studenti della scuola primaria e le tre della scuola secondaria vinceranno i premi messi in palio.

Tutti i lavori (una foto per ognuno) verranno pubblicati sul nostro sito e sui nostri canali social, se vuoi mandaci anche un video della preparazione, faremo un montaggio di tutte le opere realizzate (i video non avranno alcun valore per la determinazione dei premi).

Non hai mai intagliato una zucca? E’ proprio semplice, guarda i nostri tutorial:

Verranno assegnati un totale di 6 premi: 3 premi per la scuola primaria (plessi di Missaglia, Maresso e Monticello) e 3 premi per la scuola secondaria di primo grado (plessi di Missaglia e Monticello) che consistono in:

  1. Tablet PC 2in 1 Android 10″ WiFi 4G con tastiera
  2. Buono da 70 euro presso cartolibreria locale
  3. Buono da 70 euro presso cartolibreria locale

Cosa aspetti? comincia a intagliare!!!

Regolamento

1) Il concorso è organizzato da FuoriClasse APS e riservato agli studenti di tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Missaglia, la partecipazione è libera e gratuita.

2) E’ possibile partecipare con una sola zucca per ogni bambino/ragazzo.

3) Si partecipa inviando una o più foto della zucca intagliata entro il 02/11/2020 al numero WhatsApp 3929976760 o all’ email comunicazione@fuoriclasse.info unitamente al nome, cognome, indirizzo, classe e plesso del bambino/ragazzo. E’ possibile inviare anche un video della preparazione che potrebbe essere pubblicato sui nostri canali ma non avrà alcun valore per la determinazione dei premi.

4) La foto deve essere relativa ad una zucca intagliata nel mese in corso.

5) Le opere verranno valutate da un comitato scelto da FuoriClasse che terrà conto dell’esecuzione, dell’originalità e dell’età del bambino/ragazzo. I primi 3 classificati per ogni ordine di scuola (primaria e secondaria) si aggiudicheranno i premi messi in palio, i nominativi dei vincitori verranno comunicati il 07/11/2020, i premi verranno erogati entro 30 giorni da tale data.

6) Partecipando all’iniziativa si dichiara di acconsentire l’utilizzo di tutto il materiale inviato (foto e video) unitamente al nome, all’iniziale del cognome ed alla classe del bambino da parte di FuoriClasse che potrà pubblicarlo sui propri canali di divulgazione, o essere inoltrato ad organi di informazione. In nessun caso nulla verrà comunicato, ceduto o utilizzato per fini commerciali. In caso non si volesse essere pubblicati o si volesse essere pubblicati in forma anonima, tale richiesta dovrà essere fatta contestualmente all’invio.

Blu Buffet – Pranzo di condivisione e compagnia

A tutti i soci, volontari e amici di FuoriClasse.

Dopo tanto lavoro, dopo decine di eventi di iniziative e dopo molti servizi organizzati, abbiamo pensato di ritagliarci uno spazio per stare assieme e trascorrere semplicemente dei momenti sereni in buona compagnia.

Nasce così il primo Blu Buffet, un momento “social” VERO, dove incontrarsi, chiacchierare e condividere.

Ci troveremo domenica 24 novembre alle 12.30 presso la Baita degli Alpini di Monticello Brianza, in Via Jacopo della Quercia 3 , un luogo accogliente con parco giochi annesso dove i bambini potranno divertirsi in totale sicurezza.

Chiunque voglia può partecipare GRATUITAMENTE semplicemente portando cibo e bevande a sufficienza per le persone del proprio nucleo famigliare.

Premi da urlo per te!!!

Sottoscrizione a Premi

Sono ben 106 i premi in palio per la prima sottoscrizione organizzata da FuoriClasse con un favoloso primo premio: un TV 50 pollici Led Ultra HD 4K Samsung, ma anche altre 105 possibilità di vincita grazie alla generosità di moltissime attività commerciali amiche dei nostri bimbi.
Sì, perchè l’intero ricavato andrà a sostenere le iniziative di FuoriClasse a favore dei nostri figli o nipoti.
In questi anni FuoriClasse, grazie ai fondi raccolti durante gli eventi, ha aiutato a migliorare le opportunità formative e ludiche. Abbiamo finanziato corsi di teatro alle scuole primarie, realizzato orti didattici, acquistato software inclusivi e beni strumentali per la scuola, realizzato le casette per il cross booking, organizzato servizi di babysitting, serate formative per i genitori e moltissime altre iniziative.
Ma non basta, vogliamo fare molto di più!


Acquista uno o più biglietti, avrai la possibilità di vincere fantastici premi e di contribuire alle iniziative FuoriClasse.
Se vuoi puoi aiutarci a vendere i biglietti ai tuoi amici, parenti e conoscenti.

Come?

Mercatini 2019

L’immancabile Mercatino dei Ragazzi raddoppia!!!

Grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Missaglia quest’anno, il consueto mercatino di settembre dedicato ai più piccoli, sarà affiancato dalla prima edizione del Mercatino dell’Usato degli adulti per un evento più coinvolgente, più ampio e che attirerà molte più persone.

FuoriClasse aspetta tutti i bambini e i ragazzi tra i 6 e i 14 anni per comprare, vendere, scambiare o barattare giocattoli, libri, fumetti, videogames, dvd o perfino oggetti realizzati da loro stessi. Si divertiranno e al tempo stesso impareranno che le cose hanno un valore (non solo economico) anche se non li ritengono più interessanti e che anche le cose usate possono essere belle, divertenti o utili.

Mercatino dei Libri Usati 2019

Sul sito della Scuola sono disponibili gli elenchi dei libri di testo per le scuole secondarie (qui gli elenchi per Missaglia e Monticello), nonostante l’attenzione prestata dai docenti, l’importo per i libri di prima media è di circa 300 Euro, spesa che si dovrà necessariamente sommare a quella destinata a cancelleria, zaini, astucci, diari, e accessori vari.

Anche quest’anno, FuoriClasse ha pensato di venire incontro all’esigenza di procurarsi o vendere libri di testo usati mettendo in contatto, in modo semplice e diretto, chi ha necessità di acquistare e chi ha dei testi da vendere.

L’appuntamento è per sabato 29 giugno, dalle 9.00 alle 12.00 presso la Scuola Secondaria di 1° grado di Missaglia.

Giornata dell’Arte 2019

Anche quest’anno FuoriClasse, il Comune di Missaglia e La Bottega dell’Arte, hanno il piacere di invitarvi alla Giornata dell’Arte, l’evento più atteso dai bambini.

Nella suggestiva accoglienza del Monastero della Misericordia, aspettiamo i nostri piccoli artisti per un’altra emozionante giornata all’insegna della creatività e del divertimento.

I bambini dai 4 ai 14 anni potranno trovare diversi laboratori in cui potranno realizzare con le loro mani fantastiche creazioni, mentre quelli più piccoli potranno sperimentare delle favolose esperienze sensoriali e tattili

Incontri sui Disturbi dell’Apprendimento

Due gli eventi in programma per conoscere, approfondire e discutere dei DSA, i Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Stiamo parlando dei disturbi del neurosviluppo, il più conosciuto è la dislessia, ma ce ne sono altri molto diffusi come la discalculia, la disgrafia, la disortografia.

I DSA non sono malattie, hanno un’origine “neurobiologica con matrice evolutiva e si mostrano come un’atipia dello sviluppo”, i paroloni non devono spaventare, se tempestivamente diagnosticati e opportunamente seguiti i bambini con DSA potranno tranquillamente raggiungere tutti i traguardi che vorranno e che si sono prefissati.

Per conoscere meglio questa tematica, FuoriClasse, con il patrocinio del Comune di Missaglia, ha organizzato due eventi


Spettacolo teatrale
“DiSlessiA… Dove Sei Albert?”

Di e con Francesco Riva, che narra l’affascinante vicenda di Giacomo, un bambino incompreso dalla scuola e dai genitori solo perché non “apprende” come i “bambini normali”.

Francesco Riva, è un giovane attore dislessico, disgrafico e discalculico come suo fratello. “Le elementari sono state un calvario perché le maestre non erano preparate ad affrontare il problema”. Francesco comunque è riuscito a fare medie e superiori e l’Accademia di teatro di Roma. Oggi fa l’attore a tempo pieno e ha deciso di scrivere un monologo teatrale per aiutare i dislessici come lui che in italia sono quasi 2 milioni. “Dislessia…dove sei Albert?” sta riscuotendo un grande interesse in tutta Italia.

Adatto (e raccomandato) anche a bambini e ragazzi.

Lo spettacolo andrà in scena venerdì 3 Maggio 2019, alle 20.45 presso il Salone Polivalente, Oratorio di Missaglia via Roma 3.

L’ingresso è ad offerta libera e facoltativa.

Serata formativa

in collaborazione con il CAB Polidiagnostico di Barzanò incontro formativo rivolto ai genitori, agli insegnanti ed agli educatori per capire quali sono i segnali da interpretare e le possibili soluzioni da adottare nel caso di bambini con DSA.

La serata sarà condotta dalle specialiste di CAB:
Bottari Stefania – logopedista
Mauri Valentina – psicologa, psicoterapeuta

L’incontro si terrà giovedì giovedì 9 Maggio 2019 alle 21.00 presso la Sala Teodolinda, Missaglia – Piazzetta Teodolinda 22

La partecipazione è libera e gratuita per tutti.


Scarica qui il volantino dell’evento

Musica, Pizza e Divertimento 2019

FuoriClasse e l’Oratorio di Missaglia organizzano una serata dedicata ai ragazzi delle scuole medie per divertirsi insieme con buona musica e sana allegria venerdì 1 marzo 2019.

La festa si terrà presso il Salone Polivalente dell’Oratorio di Missaglia, dalle ore 20.00 sarà servita una cena a base di pizza, bibita e dolce, seguirà tanta buona musica con con animazione.

Il costo della cena è di soli 5 Euro.

La prenotazione è obbligatoria e potrà essere effettuata entro il 27 febbraio consegnando il modulo in calce al volantino che verrà consegnato nelle classi delle scuole medie di Missaglia e Monticello, unitamente al pagamento, presso :

Se volete, potete stampare il disponibile qui sotto oppure recarsi direttamente da Magic Moment dove troverà altre copie già stampate.

Vi aspettiamo, ragazzi!!!

Volantino dell’evento

Incontri sul tema dei suicidi

L’Associazione DietroLaLavagna, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia, dell’ ASST di Lecco, di ReteSalute e con il contributo del Comune di Merate promuove un progetto di formazione di tre incontri dedicato a docenti, genitori e studenti sul tema del suicidio e sulla “postvention” a seguito di tale evento.
Gli incontri verranno condotti da neuropsichiatri infantili e psicologici della Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria per l’infanzia e l’adolescenza dell’ASST di Lecco che ha sviluppato nel corso degli anni una specifica esperienza in questo ambito clinico e dal Dr. Antonio Piotti, filosofo psicoterapeuta che segue pazienti con queste problematiche presso l’Istituto Minotauro di Milano.
Un progetto di “postvention” serve a gestire gli aspetti traumatici di un suicidio o di un tentato suicidio quando esso si verifica coinvolgendo le istituzioni scolastiche con l’obiettivo di ridurre al minimo i rischi di emulazione, di prendere in carico i soggetti più sofferenti e di aiutare l’istituzione a superare le maggiori difficoltà che il trauma comporta.
Nel nostro Paese, che pure non è fra quelli a maggior rischio, il suicidio è la seconda causa di morte fra i giovani maschi e la terza fra le femmine; per questo motivo si stanno avviando progetti, anche in via sperimentale, di “postvention”. Questi progetti sono stati attivati anche nella provincia di
Lecco che, negli ultimi anni, ha dovuto purtroppo assistere alla scomparsa di un numero significativo di giovani che si sono tolti la vita. A questo proposito va tenuto conto che per ogni suicidio numerosi sono i tentativi ed i mancati suicidi (secondo L’O.M.S. con un rapporto 10 a uno).
Inoltre c’è un numero ancora maggiore di adolescenti che meditano in segreto e per anni sul suicidio per poi metterlo in atto quando la vita frappone ostacoli vissuti come insormontabili.
Purtroppo il silenzio è totale su questa realtà e viene taciuto anche il notevole potere di fascinazione che il suicidio esercita sui giovani anche attraverso la rete, le serie televisive in cui il suicidio è il tema centrale ed attraverso giochi estremamente pericolosi proposti via web. Nel contesto che ci troviamo a vivere attualmente diventa quindi importante che l’adulto si renda responsabile in prima persona, riappropriandosi innanzitutto del tema della morte come aspetto fondamentale della vita che, se viene lasciato nell’ombra della paura, si manifesta con forza tragica e violenta.
In considerazione di quanto detto sopra questi incontri vogliono contribuire a riscrivere la speranza sul nostro territorio e a sostenere le ragioni della vita in virtù di un lavoro di rete tra istituzioni e famiglie.

Sono tre gli appuntamenti in programma che si terranno presso l’ Aula Borsellino del Liceo Agnesi di Merate :

  • Giovedì 14 febbraio 2019 dalle 15.00 alle 17.00 – INCONTRO DEDICATO AI DOCENTI e PSICOLOGI degli Sportelli scolastici .
  • Martedì 19 febbraio 2019 dalle 20.30 alle 22.30 – INCONTRO DEDICATO AI GENITORI
  • Giovedì 28 febbraio 2019 dalle 15.00 alle 17.00 – INCONTRO DEDICATO AGLI ADOLESCENTI


Cliccando qui è possibile scaricare il volantino ufficiale